Concorso letterario Caratteri di Donna

Due importanti novità in merito all’edizione 2013/2014 del concorso letterario:

  • il termine per la consegna dei racconti è stato prorogato al prossimo venerdì 22 novembre (ore 12.00), per rispondere alle tante richieste di chiarimenti e soprattutto alle manifestazioni di interesse a partecipare che ci sono giunte proprio a ridosso della scadenza;
  • è confermata anche per quest’anno l’assegnazione di un premio speciale alle potenziali autrici iscritte all’Università o agli istituti superiori; oltre ai premi già indicati nel regolamento (1° premio assoluto: un iPad – 1° premio per ciascuna sezione: un Netbook), il Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Pavia attribuirà un premio di € 300,00 riservato a un racconto scritto da una studentessa universitaria o, in subordine, delle scuole superiori, scelto tra quelli cui non è stato attribuito altro premio.

Restano confermate tutte le altre condizioni illustrate nel regolamento, scaricabile – unitamente al modulo di adesione – al link www.caratterididonna.comune.pv.it o da richiedere all’Ufficio Pari Opportunità del Comune di Pavia (p.zza Municipio 2, Pavia – tel. 0382/399203 – pariopportunita@comune.pv.it)

***

Il concorso:

  • TEMA Ripartire: prendere l’iniziativa, rassicurare nel cambiamento, vivere la responsabilità con consapevolezza e leggerezza, aver voglia di guardare in avanti, sapendo dove si poggiano i piedi, trovare e dare forza a sé e agli altri, essere dinamiche e non statiche. E ancora, ripartire, può diventare: · partire di nuovo da un punto stabilito · partire, ritornare da un luogo dove si è arrivati e ci si è trattenuti per un certo tempo · rimettersi in gioco dopo una pausa · tentare nuove sfide, a ogni età · tornare a sfidare le avversità della vita, senza solo subirle · rinascere dopo il dolore. Le donne possono essere le protagoniste, le narratrici, le osservatrici, le destinatarie e possono occupare ogni ruolo della narrazione.
  • DESTINATARI Tutte le donne italiane e straniere, che scrivono per passione e non per professione, che hanno compiuto 16 anni.
  • GENERI LETTERARI AMMESSI · Drammaturgia · Fantasy · Umorismo · R@cconto.
  • PREMI • 1° premio assoluto: un iPad; • 1° premio per ciascuna sezione (se assegnato): un Netbook; • Premio speciale a un racconto scritto da una studentessa: € 300,00 . I racconti vincitori e gli eventuali segnalati verranno pubblicati in un volume a cura degli organizzatori; ogni autrice dei racconti pubblicati riceverà cinque copie della pubblicazione.
  • EVENTO DI PREMIAZIONE Sabato 8 marzo 2014, in occasione della Giornata Internazionale della Donna.
  • MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE Presentazione di un racconto breve (6.000-9.000 caratteri, spazi compresi). Regolamento e Modulo di adesione al link: www.caratterididonna.comune.pv.it o presso l’Ufficio Pari Opportunità del Comune di Pavia.

La presentazione del libro Prima della Neve e l’Inaugurazione della mostra di fotografie di scena del film di Simone Falso

In occasione dell’uscita del film La prima neve  di Andrea Segre

mercoledì 23 ottobre 2013, alle 19.30
presso il Sottopasso della Stua in Largo Europa a Padova

laprimaneve

 Avrà luogo in contemporanea
la presentazione del libro Prima della Neve e
l’Inaugurazione della mostra di fotografie di scena del film  di Simone Falso

Il libro è una pubblicazione speciale Montura Editing, contenente le  fotografie di scena e di backstage oltre a un diario personale di Andrea Segre sulle settimane di preparazione del film.

Il film La prima neve di Andrea Segre è uscito nelle sale italiane (17 ottobre) e ha già vinto il festival del cinema italiano in Francia ad Annecy, oltre al premio del pubblico.

Dalla Pubblicazione
alcuni estratti:

Dal diario di Andrea Segre:
“… come la forza imprevedibile di madre natura, il faggio antico è il padre natura che Michele ancora cerca e Dani non osa o non sa diventare…”

Dalle prefazioni:
“…L’ho scritto a penna.
Nel grande quaderno con la copertina marrone e la carta ruvida dove da anni appunto riflessioni, idee, notizie, osservazioni sui film che sto realizzando. Poi con Simone l’abbiamo trascritto con un banalissimo laptop portatile. Per renderlo leggibile e riproducibile. Ma provate a immaginarlo scritto a mano su quella carta, su quel quaderno, su quel balcone.”
Andrea Segre

“…in modo forse un po’ incosciente, gli rispondo: “tra gennaio e marzo lo scrivete, tra marzo e luglio troviamo i soldi. Agosto e settembre le location, casting e preparazione. Ottobre e novembre giriamo. Non ridere. Guarda che non è impossibile….”
Francesco Bonsembiante

“…spero che questo libro possa costituirsi come testimonianza di un fare aperto e disponibile e contemporaneamente determinato nella sua direzione….

… il lungometraggio La prima neve viene qui raccontato attraverso la forza e la disponibilità di coloro che l’hanno sostenuto, probabilmente entrambi riconoscendosi in un nuovo e ambizioso modus operandi….”
Simone Falso

Il libro raccoglie 110 immagini di Simone Falso  e un diario inedito e intimo di Andrea Segre, scritto durante le settimane precedenti all’inizio delle riprese.

Scarica alcune immagini del libro ad alta risoluzione da
http://www.laprimaneve.com/wp-content/uploads/2011/08/laprimaneveimg.zip

scarica il comunicato stampa online da
http://www.laprimaneve.com/2013/10/libro/

Premio di Poesia Il Club degli autori 2013-2014 – Trofeo Umberto Montefameglio XX Edizione

Il concorso è organizzato dall’ Associazione culturale Il Club degli autori, Poesia singola in lingua italiana a tema libero. Saranno ammessi testi in lingua italiana, possono essere editi o inediti di massimo massimo 36 righe, comprese le eventuali righe bianche tra una strofa e l’altra. Non sono ammessi testi che siano già stati premiati ai primi tre posti in altri concorsi precedentemente alla data della spedizione.

premiopena

La quota di partecipazione è di 13,00. Per i soci (abbonati a Il Club degli autori) la quota è ridotta a Euro 9,00. La cerimonia di premiazione avverrà a Melegnano tra il mese di dicembre 2014 e gennaio 2015.

Ecco i premi:

Al primo classificato: Trofeo Umberto Montefameglio – Pubblicazione di un libro di 48 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione di 100 copie all’autore – Attestato – Pubblicazione della poesia sulla rivista Il Club degli autori e su Internet club.it

Al secondo classificato: Pubblicazione di un libro di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit di cui 100 copie all’autore – Attestato – Pubblicazione della poesia sulla rivista Il Club degli autori e su Internet club.it

Al terzo classificato: Pubblicazione di un libro di 32 pagine pagine edito dalla casa editrice Montedit di cui 50 copie vengono assegnate all’autore – Attestato – Pubblicazione della poesia sulla rivista Il Club degli autori e su Internet club.it

Dal quarto al decimo classificati: Attestato e 30 copie in omaggio in caso di pubblicazione di un proprio libro con la casa editrice Montedit – Pubblicazione della poesia sulla rivista Il Club degli autori e su Internet club.it.

Vincitore del premio MIGLIOR SCENEGGIATURA al concorso organizzato da Fantalica

Marzia Bortolotto per la sceneggiatura spot

Dalla giuria: “Per il valore sociale e di divulgazione, per il rigore e la chiarezza stilistica della sceneggiatura, da cui emerge un pathos mai formale o ridondante e che lascia spazio sia alla riflessione che all’emozione. Per il coraggio e la tenacia dell’autrice nel desiderio di informare e sensibilizzare un pubblico  e nel puntare una luce delicata su persone che soffrono e lottano ogni giorno spesso ignorati dalle istituzioni.”

Ecco un estratto dalla sceneggiatura:

SCENA 4 ambulatorio medico interno – giorno
Parole che compaiono in cadenza temporale effetto macchina da scrivere:

Napoli ore 18.00, PAOLA 45 anni

Ticchettio tasti macchina da scrivere

PAOLA è seduta davanti al suo medico.
Gli mostra la lettera della reumatologa, posandola sulla scrivania.

 PAOLA:

le ho portato la lettera della reumatologa

La testa del medico si piega sul foglio e suoi occhi scorrono velocemente quanto scritto, poi la sua mano si muove per allontanare la lettera.
Il sopracciglio alzato ed sorriso stirato ai lati della bocca rafforzano il suo atteggiamento di chiusura.

 MEDICO:
non badi più di tanto a questa diagnosi.
In fondo quando si è stressati, peggio depressi,tutto viene amplificato dalla nostra mente. Prenda una vacanza, altrimenti rischia di diventare ipocondriaca…

 Gli occhi di PAOLA si allargano, le sue sopracciglia si alzano e si incurvano.
Sulla sua fronte compaiono delle piccole rughe orizzontali, la mascella ricade in un moto di stupore.

 PAOLA:
ma…

 Nero