Premio Strega 2015: la ferocia di Nicola Lagioia

Il Premio Strega rimane a casa Mondadori.

La ferocia di Nicola Lagioia, libro che esplora l’ascesa e la caduta di una ricca famiglia pugliese, vince il Premio Strega 2015. Al Ninfeo di Villa Giulia a Roma, dopo la mezzanotte del 2 luglio, è stato proclamato il vincitore del sessantanovesimo Premio Strega.

NicolaLaGioiaPremioStrrega2015

Il 41enne scrittore barese ha letteralmente stracciato gli avversari con 145 voti.  Dietro di lui con 89 preferenze La Sposa di Mauro Covacich (Bompiani), 59 voti la misteriosa scrittrice senza volto Elena Ferrante per Storia della bambina perduta (edizioni e/o), fanalini di coda Fabio Genovesi con Chi manda le onde (Mondadori) e Marco Santagata con Come donna innamorata (Guanda) entrambi con 37 voti.

L’autore  ha ricevuto da Giuseppe D’Avino, amministratore delegato di Strega Alberti Benevento, il premio di 5.000 euro e la classica bottiglia formato magnum di Liquore Strega.

Nel corso della serata, il vincitore della seconda edizione del Premio Strega Giovani Fabio Genovesi è stato premiato da Giuseppe Gori, vice presidente di Unindustria, con un assegno di 3.000 euro.

Lascia un commento